Cute Bow Tie Hearts Blinking Blue and Pink Pointer

Tra pochi giorni in libreria:

giovedì 14 gennaio 2016

L'ora delle recensioni #28: Regole d'amore per amici confusi di Ellie Cahill

Buongiorno a tutti viaggiatori e bentornati alla Stazione! Come avrete visto dal titolo, quella che vi porto oggi è una recensione, quella di un romanzo letto a inizio novembre, che mi è piaciuto davvero molto. Innanzitutto devo dire che l'ho vinto ad un giveaway, quello del blog di Frency, Camminando tra le pagine, e la ringrazio moltissimo per avermi dato questa grandiosa opportunità - ho apprezzato moltissimo anche il tuo messaggio all'interno, sei dolcissima!
Comunque, il romanzo di cui sto per parlarvi è un Contemporary romance. Non aspettatevi un capolavoro, ma se cercate una storia leggera e spumeggiante non posso che consigliarvi questa, è forse la migliore del genere che abbia mai letto.


TITOLO: Regole d'amore per amici confusi
AUTORE: Ellie Cahill
ANNO: 2015
PREZZO: €14,90
CASA EDITRICE: DeAgostini
GENERE: New Adult, Contemporary Romance

TRAMA: Il primo anno di università può essere complicato, si sa. Soprattutto quando il tuo fidanzato storico ti lascia senza troppi giri di parole. È quello che succede a Joss, e la delusione le lascia davvero l’amaro in bocca. Un sapore da cui fatica a liberarsi, nonostante i corteggiatori non le manchino. Ma tutto cambia quando Joss incontra Matt: lui è bello e gentile, forse non proprio il suo tipo ideale. Eppure tra i due la complicità è immediata. Così, tra una confidenza e un bicchiere di vino, accade che Matt e Joss si ritrovino a elaborare e a verificare una teoria: per far svanire l’amaro in bocca di una delusione amorosa è necessario passare la notte in compagnia di un buon amico. Uno che non chieda niente al risveglio, uno che sia disposto ad essere semplicemente un sorbetto per rinfrescare il palato tra una relazione e un’altra. Ed è così che Matt e Joss decidono di diventare amanti di notte e amici di giorno. Tutte le volte che vogliono, tutte le volte che ne hanno bisogno. Stringono un patto, un vero e proprio contratto a cui attenersi scrupolosamente per gestire il proprio rapporto. La teoria del “sorbetto” sembra funzionare alla perfezione per molti anni. Finché uno dei due non infrange la regola più importante di tutte: non innamorarsi.




RECENSIONE: La storia raccontata da Ellie Cahill è quella di due ragazzi, Jocelyn, detta Joss, e Matt. Tutto si svolge in due tempi paralleli: alcuni capitoli sono raccontati al giorno d'oggi, altri ai tempi del primo anno di college di Joss, e quest'ultimi sono quelli prevalenti.
Lei è la voce narrante del romanzo, colei che apre il cuore a noi lettori e di cui sappiamo praticamente tutto: è al primo anno di università, ha un fidanzato storico di nome Ben con il quale sta insieme dal secondo anno di liceo e adora gli animali.
Solo che, dopo un periodo di distanza per gli studi, Ben va nel suo appartamento e, dopo essersi comportato come se niente fosse per due giorni, durante il terzo le dà la notizia: ha conosciuto un'altra ragazza e non vuole più stare con Jocelyn. Ed è da questa premessa che parte tutto quanto: lei chiede aiuto ad un suo compagno del corso di biologia, di nome Matt. un ragazzo troppo gentile per essere il suo tipo, ma che è un buon amico. E i due vanno un patto: diventano rispettivamente la ragazza e il ragazzo sorbetto dell'altro.
"Ne vale sempre la pena perché so che alla fine ci sei tu."
I protagonisti sono davvero ben costruiti. Jocelyn è una ragazza fantastica, convive con un gatto che adora il tacchino affumicato ed è molto divertente ed autoironica. Matt è una persona da sposare,
davvero, anche se nel finale è stato un po' bastardo.
L'unica cosa che credo non mi sia piaciuta molto è la parte centrale, che credo sia un po' monotona, perché parla continuamente di storie d'amore che finiscono male e come, quindi, questa relazione sorbetto sia fondamentale. 
Lo stile di scrittura di Ellie Cahill è leggero e scorrevole, e leggevo senza quasi rendermene conto. Finirete questo libro in due giorni, ve l'assicuro.
Amore era conoscere qualcuno, conoscerlo davvero, e desiderare di starci insieme. Amore era tenere talmente tanto a una persona da anteporre i suoi bisogni ai propri. Amore era condividere passioni, storia, fiducia. Tutto questo, oltre alla ferma convinzione che la vita sia meglio con il tuo amore che senza. Che tutto quello che succederà dopo sarà più semplice, più felice, più ricco, e tutto grazie a lui.
Nel complesso, una storia dolce e leggera, da leggere sia d'inverno e nel periodo di Natale (Okay, io leggerei qualsiasi cosa nel periodo di Natale) sia d'estate sotto l'ombrellone. Assolutamente consigliata agli amanti del genere. Quattro stelle e anche qualcosina in più!

 ✯✯✯✯


10 commenti:

  1. Sembra davvero un libro leggero e spensierato*_* il prossimo mese cercherò di inserirne qualcuno così in modo da staccare la spina⌒.⌒

    RispondiElimina
  2. Ciao Ilaria, mi fa piacere che ti sia piaciuta la storia sorbettosa di Joss e Matt!
    Prego per l'opportunità, mi fa piacere che il romanzo l'abbia vinto tu!

    RispondiElimina
  3. Ciao! Mi hai conquistata con questa recensione, darò al libro un'opportunità =)

    RispondiElimina
  4. Bella recensione di un libro leggero ma molto piacevole! Anch'io tempo fa l'ho letto e sono d'accordo con te praticamente su tutto! Ahah

    RispondiElimina
  5. Una storia leggera e carina

    RispondiElimina



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...