Cute Bow Tie Hearts Blinking Blue and Pink Pointer

Tra pochi giorni in libreria:

mercoledì 6 luglio 2016

Il blog va in vacanza

Buon giorno a tutti lettori!
Scusate il ritardo ma dopo vari impegni riesco a scrivervi solo oggi. Il blog andrà in vacanza per i mesi estivi.
Buone vacanze a tutti!!


mercoledì 1 giugno 2016

Tuesday Tag #44 (in ritardo): I ship it booktag

Ciao, viaggiatori! Il tag di questo martedì arriva con un giorno di ritardo perché ieri il mio wifi ha deciso di non andare, ergo eccoci qui.
Prima di cominciare, devo darvi un annuncio che temo un po', ma credetemi se vi dico che è una decisione ponderata davvero molto. Questo è il mio ultimo post nel blog. Le decisioni che mi portano a fare questa scelta sono molte e, visto il periodo che sto vivendo e ho vissuto, sento che è la scelta giusta. Non so se sia solo il periodo un po' così e non so se un giorno tornerò a bloggare (fare la blogger comunque mi piace), però per ora questa è la mia scelta definitiva.
Visto che è, appunto, il mio ultimo post, ho deciso di fare questo tag speciale che avevo in lista da un po', spero vi piacerà!

1) CANON
Una coppia ufficiale di un libro che ami moltissimo e pensi siano perfetti l'uno per l'altra


Emma e Julian da Signora della mezzanotte. Anche se so che Cassie ci farà soffrire come dei dannati, loro due sono perfetti l'uno per l'altra e li shippo moltissimo. I miei feels nella lettura di questo libro erano al di là di ogni cognizione umana e niente, voglio Lord of Shadows.

martedì 31 maggio 2016

L'ora delle recensioni #45: La città sospesa

Ciao, viaggiatori! Finalmente, ecco la recensione di La città sospesa, il secondo volume della serie iniziata con La mappa dei desideri; si tratta di una serie fantasy per ragazzi che sto amando di più ad ogni libro e che mi sento di consigliarvi con tutta me stessa, soprattutto se vi piacciono i mondi assurdi.

Titolo: La città sospesa (The map to everywhere #2)
Autori: Carrie Ryan e John Park Davis
Casa editrice: Mondadori
Genere: Fantasy
Prezzo: €17,00
Trama:
La Corrente Pirata è un mondo pieno di misteri, incantesimi e creature di ogni forma e colore. Un vero e proprio mare di magia, che la dolce Marrill ha già solcato in compagnia del suo gatto Karny. Lì Marrill ha conosciuto Fin, giovane e astuto ladro con un potere speciale: appena lo vedono, tutti si dimenticano di lui. Ora il mondo incantato della Corrente rischia di mescolarsi alla realtà, generando caos e distruzione. L'unica via di salvezza è raggiungere Monerva, una città al di là dello spazio e del tempo, dove è nascosta la Macchina dei Desideri. Ma per salvare la Corrente Pirata, la vera magia di cui hanno bisogno Marrill e Fin è la loro amicizia… «I desideri sono grandi cose. Ma per ogni desiderio che si realizza, mille possibilità devono essere eliminate.»

lunedì 30 maggio 2016

Wrap up #11 di maggio

Ciao, viaggiatori! Maggio è quasi giunto al termine (sentite i cori angelici? Sentite i libri che ci chiamano e dicono ora puoi leggerci, non dovrete più studiare per un bel po'?), finalmente, e con esso un mese di letture più o meno produttive. Curiosi?

LE LETTURE DI ILARIA


L'assassina e il male (Assassin's blade #3)
Sarah J Maas
High Fantasy
Mondadori

Ho iniziato il mese in modo splendido con questa novella, che mi ha fatto morire di feels. E' stata la mia preferita delle quattro, tanto che poi ho dovuto iniziare l'ultima, di cui vi parlerò dopo. Vi anticipo che mi sono piaciute così tanto che ho già acquistato Throne of glass (in inglese, ho il terrore che dopo la pubblicazione del terzo la serie verrà interrotta e non voglio rischiare) e non vedo l'ora di avventarmici.

mercoledì 25 maggio 2016

Segnalazione: Il patto del marchese di Giovanna Roma

Ciao! Oggi presento il nuovo libro di Giovanna Roma e la trama mi ispira molto, soprattutto perchè è ambientata a corte, e questo è proprio un genere di ambientazione che contiene intrighi, tradimenti e misteri.


TITOLO: Il patto del marchese
AUTRICE: Giovanna Roma

Self-pubblishing
GENERE:  Regency
DATA PUBBLICAZIONE: 18 maggio 2016
ISBN:  9786050438246
PREZZO: € 2,99
PAGINE:   500


SINOSSI:

Come reagireste se l'uomo più in vista del Regno vi porgesse il suo aiuto?
Accettereste la sua buona offerta, certo.
Non consideratemi un'ingrata per averla rifiutata. Ho le mie ragioni. Dietro la facciata di un lord magnanimo e misericordioso, si cela il più infido dei serpenti, pronto ad approfittarsi delle difficoltà di una donna per il suo diletto. La vita di corte dev'essere molto noiosa se è giunto fino a qui.
Bramate la bontà nel vostro soccorritore, non le fattezze della veste o del viso e siate sempre prudenti al cospetto di un marchese.

Banner Gruppo Facebook
OPERE PRECEDENTI: La mia vendetta con te (dark romance);
                                        Il Siberiano (dark romance).
SERIE DI PROSSIMA PUBBLICAZIONE: Adam (dark romance);
                                                                        Razov (dark romance).

BOOKTRAILER: 



LINK DI ACQUISTO: 

BIOGRAFIA AUTRICE: 
Sono nata e cresciuta in Italia e viaggiato sin da bambina. I generi che leggo spaziano tra thriller, psicologia, erotico e dark romance. Anche quando un autore non mi convince, concedo sempre una seconda possibilità, leggendo un altro suo libro. Sono autrice dei romanzi La mia vendetta con te e il suo sequel Il Siberiano.

TWITTER: @_GiovannaRoma_

May

The Book of Tomorrow #26: Magico

Magico 
(The Prodigium Series Vol. 4) 

In uscita il: 26/05/2016


Titolo: Magico
Titolo originale: School Spirits
Autore: Rachel Hawkins
Editore: Newton Compton
Genere: YA, Paranormal

Pagine: 288

Trama:
La quindicenne Izzy Brannick è stata addestrata a combattere i mostri. Per secoli la sua famiglia ha dato la caccia a creature magiche. Quando però la sorella maggiore di Izzy, impegnata in una missione, scompare senza lasciare traccia, la mamma decide che è il momento di prendersi una pausa. Izzy e sua madre si trasferiscono perciò in un’altra città, decise a iniziare una nuova vita, ma lasciarsi il passato alle spalle si rivela più arduo del previsto. Alcuni fantasmi, infatti, infestano il liceo locale, e Izzy è determinata a indagare. Inoltre per lei assumere le sembianze di un’adolescente comune è un’impresa tutt’altro che semplice. Per una ragazza che è sempre stata per conto suo, è strano ritrovarsi improvvisamente a dover stringere amicizie e magari innamorarsi... E, soprattutto, fino a che punto è bene fidarsi dei suoi nuovi amici?

martedì 24 maggio 2016

Tuesday tag #43: Social Media Booktag

Ciao, viaggiatori! Se questo post sarà scritto in modo confusionario e non si capirà niente, perdonatemi. Ultimamente stiamo trascurando molto il blog, e così le email e gli altri blog. Purtroppo è periodo un po' così, siamo prese dalle bombe per via della scuola e speriamo che tutto ciò finisca presto, perché personalmente non ne posso più.
Oggi volevo fare con voi il Social Media Booktag, che ho visto in vari blog da molto tempo e finalmente mi sono decisa a fare anche io.

TWITTER
Il tuo racconto breve preferito

Ne ho esattamente due. Il primo è Il corso di amor cortese (e di primi appuntamenti), ultimo della raccolta Le cronache di Magnus Bane e L'assassina e il male, la penultima novella di The assassin's blade. Entrambe mi hanno fatta sclerare di brutto... Mi hanno minacciata di portarmi da uno psichiatra.


sabato 21 maggio 2016

L'ora delle recensioni #44: Hania il cavaliere di luce di Silvana De Mari

Buongiorno viaggiatori!!
Eh sì, sono tornata. E voi vi chiederete: ma dov’eri Greta?
Purtroppo come ho già detto nel mio precedente post il mio computer e internet sono andati in vacanza, così la sottoscritta è rimasta a mani vuote. Ma parliamo della recensione di oggi: Hania e il Cavaliere di Luce.



TITOLO: Hania il Cavaliere di Luce
AUTRICE: Silvana De Mari
ANNO: 2015
PREZZO: 12,50
CASA EDITRICE: Giunti
GENERE: Fantasy

mercoledì 18 maggio 2016

Libster Award 2016

Buongiorno viaggiatori! In questi giorni andiamo e veniamo perché maggio è così, siamo piene di impegni e abbiamo tanta voglia di smettere di studiare.
Dunque, il post di oggi mi spaventa un bel po'... Siamo state taggate da ben cinque blog per farlo, e subito qui scriverò le regole, per chi ancora non l'avesse fatto (esiste qualcuno?).

•ringraziare i blog che ti hanno nominato e assegnato il premio

•scrivere qualche riga (max 300 parole) per promuovere un blog interessante che seguite

•rispondere alle 11 domande poste dal blog o dai blogger che ti hanno nominato

•scrivere a piacere 11 cose di te

•premiare a tua volta 11 blog

•formulare 11 domande per i blogger che si nomineranno

•informare i blogger del premio assegnato

Spiego subito. Il Libster Award è un premio per i blog con meno di 200 iscritti, per permettere di farsi conoscere di più. Siamo state taggate da: Bookish BrainLo stupendo mondo dei libriThe avid readerThe bookworm invasionTwins Books Lovers e The book lawyer.
Un altro blog interessante che vi consiglio di visitare è Il salotto del gatto libraio, che però ha più di 200 iscritti... E' valido lo stesso? Se sì, ve lo consiglio perché ha sempre tante novità ed iniziative e ha gusti molto eclettici!
E ora passiamo alle moltissime domande, forza e coraggio!

martedì 17 maggio 2016

Tuesday Tag #42: A little less lonely booktag

Ciao a tutti, viaggiatori! Maggio sembra andare avanti... Lentamente, ma mi sembra di intravedere l'8 giugno là davanti, come un traguardo che forse posso raggiungere. Poi, la promozione è tutta un altro paio di maniche (sto scherzando... dovrei essere promossa senza debiti).
Oggi facciamo il Little Less Lonely Booktag, che ho visto in vari blog e canali e che ho deciso di riproporvi. Sono solo cinque domande, ma non sottovalutatele!

1) Il personaggio di un libro classico nel quale ti sei riconosciuto e identificato

Come tutti sanno, Jane Eyre dall'omonimo libro di Charlotte Bronte. Ho letto questo libro solo a gennaio, ma me ne pento moltissimo perché è diventato il mio classico preferito (ha battuto, anche se per poco, Cime Tempestose). Jane mi rappresenta per il suo femminismo e il suo desiderio di indipendenza e rappresenta per me un modello da seguire.

sabato 14 maggio 2016

L'ora delle recensioni #43: Half Bad

Ciao a tutti, dopo essere tornata dalla Germania, ovviamente, la prima cosa che ho fatto è stato scegliere un libro e mettermi a leggere. Ho scelto Half Bad perchè mi ispirava moltissimo e ne avevo sentito parlare bene e infatti la sera del giorno stesso lo avevo già terminato.

Titolo: Half Bad (Half Bad)
Autore: Sally Green
Casa Editrice: Rizzoli
Pagine: 400 
Data pubblicazione: 19 Marzo 2014

Trama:
La Magia esiste, ed è spaccata da una guerra millenaria. Appartenere a un fronte definisce il ruolo di ciascuno nel mondo, garantisce compagni e alleanze; ma soprattutto decide chi sono i nemici, che vanno giustiziati senza rimorso.
Nathan vive in una zona grigia: figlio di una maga Bianca e dell’Oscuro più terribile mai esistito, cresce nella famiglia materna, evitato da tutti, vessato dalla sorellastra, perseguitato dal Concilio che non si fida di lui e anno dopo anno ne limita la libertà, fino a rinchiuderlo in una gabbia.
La stessa guerra che divide il mondo della Magia si combatte nel cuore di Nathan, in perenne bilico tra le due facce della sua anima, che davanti alla dolcezza di Annalise vorrebbe essere tutta Bianca, e invece per reagire alle angherie si fa pericolosamente Nera.
Ma è difficile restare aggrappato alla tua metà Bianca quando non ti puoi fidare della tua famiglia, della ragazza di cui ti sei innamorato, e forse nemmeno di te stesso.

Recensione:

Questo libro non mi aveva mai ispirato, non so bene perchè ma non riuscivo a convincermi a leggerlo. Forse perchè leggendo la trama mi ero già fatta un idea di come sarebbe andata la storia e questo mi ha fermato.
Poi qualche settimana fa, per colpa di Tumblr ho letto degli spoiler che riguardavano il secondo libro della trilogia, Half Wild, più che spoiler direi frasi ma comunque, queste mi hanno incuriosito moltissimo e alla prima occasione ho comprato Half Bad. Non è stato facile, ho passato 4 librerie prima di trovarlo. In ogni caso ho cominciato questo libro già con un'idea in testa ... ma questa si è rivelata completamente sbagliata.
Per prima cosa questo libro non segue una precisa linea temporale, già nel primo capitolo ci troviamo nel bel mezzo della storia e scopriamo il passato del protagonista attraverso i suoi ricordi.
Nathan mi è piaciuto molto come protagonista, non ha un carattere facile infatti tende ad essere abbastanza aggressivo ma questo rispecchia perfettamente l'infanzia che ha passato. E' cresciuto infatti in un mondo dove tutto è o bianco o nero, gli incanti, cioè i maghi sono buoni (bianchi) o cattivi (neri), non esistono sfumature di alcun genere e quindi le persone vengono giudicate in base a questo. Nathan, però, rappresenta l'eccezione, infatti è per metà nero e per metà bianco. E come se questo non bastasse suo padre è l'incanto nero peggiore di tutti, considerato un vero e proprio assassino senza pietà. Per questo la sua infanzia è caratterizzata da violenze, pregiudizi e discriminazioni.
Mi sta succedendo, Arran. Lo sento. Sono un Incanto Nero.»
«È il tuo corpo, non tu. Il vero te non ha niente a che fare con un Incanto Nero. Hai qualche gene di Marcus in te e qualche gene di Saba. Ma questa è solo una cosa fisica. E non sono le cose fisiche, i geni, il Dono, che fanno di una persona un Incanto Nero. Devi crederci. Conta come pensi e come ti comporti. Non sei malvagio, Nathan. Niente in te è malvagio. Avrai un Dono potente – ne siamo tutti convinti – ma sarà il modo in cui lo usi a dimostrare se sei buono o cattivo.»
Quasi gli credo. Non mi sento cattivo, ma ho paura. Il mio corpo fa cose che non capisco e non so cos’altro combinerà. Sembra che abbia una volontà sua e mi spinga per un sentiero che devo seguire, portandomi fuori da me, costringendomi a lasciare la mia vecchia vita. E i rumori nella mia testa… anche loro sembrano portarmi via dalle altre persone.
Tutte le volte che Jessica diceva che ero mezzo Nero, la nonna rispondeva “Anche mezzo Bianco”. E io ho sempre pensato che i geni di mia madre e di mio padre si mischiassero nel mio corpo, ma ora credo che il corpo sia di mio padre e lo spirito di mia madre. Forse Arran ha ragione, il mio spirito non è malvagio, ma devo affrontare un corpo che fa cose strane.
L'unico desiderio di Nathan, dopo una vita in cui è sempre stato controllato e spiato, è essere libero, e l'unico modo scappare e andare il più lontano possibile, perchè tornare indietro significa morte certa. Per quanto riguarda gli altri personaggi, uno che preferirei non esistesse è Annalise. In realtà non so bene come descriverla dato che compare si e no per 3 capitoli e principalmente nei ricordi di Nathan, ma da quello che si legge sinceramente l'ho trovata abbastanza anonima.
Chi invece vale la pena approfondire è Gabriel, la sua devozione per Nathan è una cosa fantastica. Non vedo l'ora di leggere di più su di loro perchè non si può non shipparli insieme. Sfido chiunque a non farlo. Attorno a loro ce ne sono molti altri, Celia, Arran (l'unico che trattava Nathan con gentilezza) e Marcus (padre sconosciuto di Nathan) ma
non aggiungo altro perchè è un libro da scoprire e non vorrei fare troppi spoiler, comunque non vedo l'ora di mettere le mani sul secondo e terzo libro e quindi lo consiglio tantissimo, soprattutto perchè il mondo creato da Sally Green è qualcosa di unico e nuovo che merita di essere letto.


venerdì 13 maggio 2016

Segnalazione: Volevo tanto che fossi tu di Megan Maxwell

Ciao a tutti, viaggiatori! Mi guardo intorno, tra blog, canali e pagine fandom e capisco che tutti sono al Salone del Libro tranne me... Mi sento molto sfortunata. E so che dovrò attendere almeno due anni prima di poterci finalmente - finalmente - andare anche io. #maiunagioiaon
Invece di continuare a lamentarmi come una vecchiotta, e prima di precipitarmi a studiare (maggio, ti odio), vi do anche questa bella notizia, ossia un nuovo libro da aggiungere alla vostra lunghissima lista dei to-be-read. Ora, odiatemi, suvvia.
E' una nuova pubblicazione Tre60 e non vi anticipo nulla, trovate tutto quanto sotto. Sappiate solo che si tratta del nuovo romanzo dell'autrice del famoso Il mio destino sei tu, che ha venduto sei milioni di copie.


Titolo Volevo tanto che fossi tu 
ISBN 9788867022731 
Autore Megan Maxwell
Casa Editrice TRE60 
348 pagine
Prezzo 16,40€

giovedì 12 maggio 2016

CONCORSO DUNWICH

Ciao, lettori! Oggi vi segnalo un concorso ideato dalla casa editrice Dunwich Edizioni. Esso è stato organizzato per la nascita della nuova collana Dunwich Life. Vi lascio qui tutte le indicazioni per chi fosse interessato a partecipare!


Dunwich Edizioni 
per festeggiare la nascita della nuova collana 
– DUNWICH LIFE – 
ha deciso di indire un concorso

Cerchiamo opere di narrativa con le seguenti caratteristiche: 
da 50.000 a 100.000 parole; 
opere rigorosamente inedite e non di genere
(quindi, per esempio, nessun elemento riconducibile all’horror o al fantasy)

mercoledì 11 maggio 2016

Segnalazione: L'altra metà del mondo di Gabrielle Zevin

Ciao, viaggiatori! Oggi vi porto la segnalazione di un romanzo direttamente da l'ufficio stampa Nord. Si tratta del nuovo romanzo dell'autrice del romanzo molto amato La misura della felicità, una nuova storia che promette davvero bene. Personalmente non ho ancora letto nulla di quest'autrice ma se ne avrò la possibilità lo farò senza ombra di dubbio.


L'altra metà del mondo è un inno all'amore in ogni sua forma, è una celebrazione dell’affascinante complessità dell'animo umano.

Perché ognuno di noi si porta dentro le persone che siamo stati, le persone che saremo e le persone che saremmo potuti diventare.

Ognuno di noi è una città da scoprire.


«Certo che Margarettown esiste. Ci ho passato un’intera estate. C’erano molte Margaret che vivevano lì; avevano tutte un’età diversa,
ma avevano gli stessi capelli rossi. Vedi, la mia Maggie non era una sola, ma sei donne insieme.»
Bess ride. «Adesso capisco che cosa vuoi dire. E, se ti fossi preso il disturbo di cercarla, avresti scoperto che anche in me esiste un’Elizabethtown.
Eh, sì, fratellino: anche la tua comunissima sorella, l’ordinaria Bess ha una decina di donne dentro di lei.»

martedì 10 maggio 2016

Tuesday Tag #41: Fairy Tale booktag



Ciao a tutti, viaggiatori! Ed eccoci qua con un altro tag. La storia di questo è piuttosto complicata: ne volevo uno di quelli con cui poter fare un post davvero bello, ricco di immagini molto artistiche, e questo è l'unico che, dopo un lungo cercare, sono riuscita a trovare. Spero davvero che vi piaccia!

domenica 8 maggio 2016

Presentazione serie #7: Umberto Eco

UMBERTO ECO

« Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c'era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l'infinito. Perché la lettura è un'immortalità all'indietro. »(Umberto Eco)

Il 19 febbraio 2016 è venuto a mancare Umberto Eco, purtroppo non ho ancora avuto occasione di leggere qualcosa di suo quindi non posso dire che fosse uno sei miei scrittori italiani preferiti, ma il suo romanzo Il nome della rosa ha ricevuto moltissimi pareri positivi e quindi ho intenzione di leggerlo il prima possibile.

Il nome della rosa 1980

« È riuscito a scrivere un libro che si legge tutto d'un fiato, accattivante, comico, inatteso... »
(Mario Fusco, Le Monde)
Autore: Umberto Eco
1ª ed. originale: 1980
Genere: Romanzo
Sottogenere: giallo, storico, gotico, epico
Lingua originale: italiano
Ambientazione: monastero medievale, 1327
Protagonisti: Guglielmo da Baskerville
Coprotagonisti: Adso da Melk

sabato 7 maggio 2016

PROMOZIONI DELLA SETTIMANA #1

Ciao a tutti, viaggiatori! Questo post è frutto di un'idea che mi è venuta qualche settimana fa ma che, per motivi di studio, sto riuscendo a realizzare solo ora. Siccome sono iscritta a parecchie newsletter libresche e siccome so che a tutti piace risparmiare, ho deciso di raccogliere le email che mi arrivano ogni settimana in un post sintetico per aiutarvi ad avere più libri al miglior prezzo. Cominciamo!

giovedì 5 maggio 2016

The books of tomorrow #25: The crown di Kiera Cass

Ciao, viaggiatori! Non starò a farvi molte introduzioni solo perché vengo da una giornata di studio intensivo e penso che le mie sinapsi non funzionino più. Quindi, ecco l'anteprima di oggi.


The Crown (The selection #5)
Kiera Cass
Distopico
€17,00
Sperling & Kupferl
10 maggio 2016

mercoledì 4 maggio 2016

The books of tomorrow #24: The invasion of the Tearling di Erika Johansen

Ciao a tutti, viaggiatori! Come va? Avete messo da parte qualche soldo, in questi giorni, per pagarvi le vacanze di quest'estate? Sì? Bene, cominciate a buttare via l'idea di un viaggio da sogno e spendeteli invece per la carrellata di uscite libresche che stanno riempiendo queste giornate.
Qualche mese fa vi avevo fatto una recensione, quella di The queen of the Tearling di Erika Johansen, primo libro di una trilogia (fino a nuovo ordine) distopica con elementi di high fantasy. Ora è arrivato il momento di mettere count-down per il secondo libro, ossia questo qui:

TITOLO: The invasion of the Tearling (The queen of the Tearling #2)
AUTRICE: Erika Johansen
CASA EDITRICE: Multiplayer edizioni
PREZZO: €19,00
DATA DI USCITA: 11 maggio 2016
GENERE: High fantasy, distopico

martedì 3 maggio 2016

Tuesday Tag #40: Unpopular opinion booktag

Ciao viaggiatori!
Dunque, oggi vi propongo l'Unpopular opinion booktag, che avevo sempre visto in vari blog e canali ma che ero un po' restia a fare per paura di offendere qualche libro che tutti amano. Ora però ho riflettuto sul fatto che, in quanto blogger, devo dirvi la mia sincera opinione, quindi here we are. Non so che altro dire, quindi iniziamo subito.

1. Un libro/una serie popolare che non ti è piaciuto/a.


Cinquanta sfumature di grigio di EL James, e mi sono fermata al primo libro. Per fortuna non sono l'unica a pensarlo, ma ho trovato che questo fosse il libro più sessista che abbia mai letto. Capitemi: non per i contenuti erotici, che a parte annoiarmi non mi hanno infastidita, ma proprio per il personaggio di Anastasia Steele, per quello che è disposta a fare per stare con un uomo che ha conosciuto da meno di ventiquattr'ore. Per una femminista come me, è una cosa oscena.

lunedì 2 maggio 2016

L'ora delle recensioni #42: Io prima di te di Jojo Moyes

Ciao a tutti, viaggiatori! Come vi avevo preannunciato in numerosi post, eccomi qui con la recensione di Io prima di te, romanzo incredibilmente emozionante che mi ha fatto il cuore a pezzettini. Sarò sincera, ho deciso di leggere questo libro dopo aver visto il trailer del film condiviso su Instagram da Sam Claflin, e mi sono detta "Ilaria, non vorrai andare al cinema senza aver letto prima il libro!" e così ho approfittato della vincita alla Disney's lottery organizzata dal blog All I need is a charming (grazie ancora, Giulia!) e l'ho letto.
Come sempre, mi dilungo troppo. Suvvia, Ilaria, sii ragionevole.


Titolo: Io prima di te (Me before you #1)
Autore: Jojo Moyes
Editore: Mondadori
Genere: Romance, Drammatico
Prezzo: €11,05
Trama:
A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose. Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell'autobus e casa sua. Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa, e probabilmente, nel profondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione. A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima gli ha tolto la voglia di vivere. Sa che niente può più essere come prima, e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che invece ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un'esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti. E nessuno dei due sa che sta per cambiare l'altro per sempre. "Io prima di te" è la storia di un incontro. L'incontro fra una ragazza che ha scelto di vivere in un mondo piccolo, sicuro, senza sorprese e senza rischi, e un uomo che ha conosciuto il successo, la ricchezza e la felicità, e all'improvviso li ha visti dissolversi, ritrovandosi inchiodato su una sedia a rotelle. Due persone profondamente diverse, che imparano a conoscersi senza però rinunciare a se stesse, insegnando l'una all'altra a mettersi in gioco.

domenica 1 maggio 2016

Wrap up #10 di aprile

Ciao a tutti, viaggiatori! Continuiamo il wrap up di aprile passando in rassegna tutti i libri che sono stati tra le nostre mani questo mese e ci hanno tenuto compagnia. Curiosi?

sabato 30 aprile 2016

L'ora delle recensioni #special: Le terre di Luxur - La selezione di Rosanna Priolo

Ciao viaggiatori e buon sabato! Oggi ho per voi la recensione di un libro che ci è stato gentilmente inviato dall'autrice. Dato che avevo fatto a suo tempo una segnalazione (che vi lascio qui) non vi riporterò tutti i dati per risparmiare spazio e non fare, come ogni volta, un post chilometrico.

venerdì 29 aprile 2016

Le citazioni del mese #9


Ciao viaggiatori! Anche la fine di questo mese è arrivata, ed è giunto il momento di raccogliere le citazioni più belle. Questo è stato anche il mese della Giornata Mondiale del Libro, e per l'occasione avevo fatto un post con altre bellissime citazioni, che trovate qui.
Vi ricordo che, come ogni mese, se scriverete nei commenti la citazione che ha segnato il vostro mese entrerà nel prossimo appuntamento della rubrica, quindi vi invito a farlo.

giovedì 28 aprile 2016

5 Luoghi che vorrei visitare per colpa dei libri

Ciao viaggiatori! Oh, che bella giornata! Dalle mie parti fa freddo, ma come ormai saprete io adoro l'inverno, quindi potrei stare così per sempre.
Oggi mi è venuta un'altra idea delle mie, ispirata ad un video di mille secoli fa che avevo visto nel canale di Sasha del canale Abookutopia: vi mostrerò cinque luoghi che i libri mi hanno messo voglia di visitare. Fortunatamente viaggio molto, quindi alcuni luoghi li ho già visti, ma quelli che mi mancano sono molti di più.

1) LA CATTEDRALE DI NOTRE DAME e il resto di PARIGI

Questa voglia mi è venuta leggendo Anna and the french kiss, uscito in italiano con il titolo Il primo bacio a Parigi.
La cosa bella di questo romanzo è che la Torre Eiffel è presente praticamente solo nella copertina; i luoghi che invece vorrei visitare ispirata da Anna ed Etienne sono la Cattedrale di Notre Dame e il Punto Zero, perché vengono descritti in maniera così coinvolgente che vorresti trovarti lì, ad esprimere desideri con loro e a salire per la Cattedrale.



martedì 26 aprile 2016

The books of tomorrow #23: La chiave delle tenebre di Morgan Rhodes

Ciao di nuovo, viaggiatori! Come secondo post di oggi vi mostro un libro molto atteso, il terzo libro di una serie che mi ispira molto ma che non ho ancora avuto occasione di leggere. I primi due volumi sono usciti in edizione economica, quindi avete ragione a dirmi "Ilaria, che diavolo stai aspettando?".


La chiave delle tenebre (Falling Kingdoms #3)
Morgan Rhodes
High Fantasy
Nord
9 giugno 2016

Tuesday Tag #39: Pianeti booktag

Ciao a tutti, viaggiatori! Oggi esce Cress in italiano. Lo state andando a comprare? Io non penso lo prenderò, dato che ho la copia americana (e anche in hardcover) ma ho letto l'anteprima di Google Play e mi sembra che la traduzione lasci molto a desiderare... Però vedrò cosa ne penseranno quelli a cui non viene naturale confrontare con il testo originale.
Oggi sono qui per farvi un tag molto carino che ho trovato nel blog Il libro incantato non so più quanto tempo fa. Dato che il tag è piuttosto lungo, non farò ulteriori introduzioni ed iniziamo.









1. Mercurio

lunedì 25 aprile 2016

L'ora delle recensioni #41: La mano sinistra di Dio




Questa trilogia completa si compone di tre volumi:
La Mano sinistra di Dio 
Le Quattro cose ultime
Il Battito delle sue ali



LA MANO SINISTRA
DI DIO

L’espressione di Cale era sempre la stessa: un freddo, silenzioso controllo. Non esprimeva mai emozioni, in nessuna circostanza. Sembrava che le sue vittorie nell'addestramento non gli procurassero piacere e che le dure punizioni che Bosco gli riservava non gli procurassero dolore. Non era temuto dagli altri accoliti, però non era neppure amato. Non si ribellava, tuttavia non era nemmeno un fedele seguace.
TITOLO: La mano sinistra di dio
AUTORE: Paul Hoffman
CASA EDITRICE: Nord
PUBBLICAZIONE: 2010
GENERE: fantasy 



domenica 24 aprile 2016

Segnalazione: Le terre di Luxur - La selezione di Rosanna Priolo

Ciao a tutti, viaggiatori!
Buona domenica! Come va? A me così così... Il mio wifi fa i capricci e non posso vedere l'episodio di Outlander che esce oggi. Oh, per l'Angelo.
Comunque, oggi volevo segnalarvi un romanzo di cui prossimamente troverete la recensione perché l'autrice è stata così gentile da inviarcelo. Quindi, se voleste leggerlo anche voi, ecco tutto ciò che avete bisogno di sapere.


Titolo: Le terre di Luxur - La selezione
Autore: Rosanna Priolo
Casa editrice: Self-Published
Genere: Sci-fi
Prezzo: €1,99
Anno: 2016

sabato 23 aprile 2016

La Giornata Mondiale del Libro - 23 aprile 2016


Leggere è importante. Questo ci viene detto sin dalla prima elementare, se non prima. Le maestre leggono a voce alta ai bambini, i professori cercano di costringere i ragazzi a leggere classici. Ma la verità è che ogni libro fa bene, a prescindere dal genere, dal numero di pagine, dal secolo in cui è stato scritto e dalla fama: come minimo si imparano il lessico e la sintassi.
E' per questo motivo che nasce la Giornata Mondiale del Libro, per celebrare la meravigliosa passione che è la lettura e quell'oro di carta che sono i libri. 
Quindi, ho pensato di raccogliere alcune citazioni che mi piacciono particolarmente per esprimere la bellezza della lettura e l'importanza dei libri.

Un libro è un sogno che puoi stringere fra le mani. (Neil Gaiman)
I genitori ti insegnano ad amare, a ridere e a correre. Ma solo entrando in contatto con i libri si scopre di avere le ali. (Helen Hayes)

venerdì 22 aprile 2016

The books of tomorrow #22: Spada di vetro di Victoria Aveyard

Ciao a tutti, viaggiatori! Oggi vi porto l'anteprima di uno dei libri più attesi dell'anno. Purtroppo non ho ancora avuto modo di leggere il primo libro, ma molte persone che l'hanno fatto ne hanno parlato bene, quindi prima o poi rimedierò, I promise.


Spada di vetro (Red queen #2)
Victoria Aveyard
Mondadori
€19,90
Distopico, YA
13 maggio 2016

L'ora delle recensioni #40: Warm Bodies di Isaac Marion

Buongiorno cari lettori, purtroppo il mio computer in questi giorni ha deciso di andare a farsi friggere e di conseguenza sono indietrissimo con i post che dovrei pubblicare. Inoltre devo ancora finire i libri che sto leggendo (che contavo di finire per questi giorni) causa scuola (sì, avete ragione, sto sclerando troppo e dovrei concentrarmi sulla recensione). Quindi… Oggi vi riporto la recensione di Warm Bodies; purtroppo non è stato come me l’ero immaginata.
Avevo visto tempo fa (forse un paio d’anni fa) il film e mi era piaciuto tantissimo, per cui ho detto: “il libro sarà stupendo…” purtroppo non è stato così… (sì, mi piacciono i puntini di sospensione).




TITOLO: Warm Bodies
AUTORE: Isaac Marion
ANNO: 2011
PREZZO: 14,50
CASA EDITRICE: Fazi Editori

TRAMA: R è un ragazzo in piena crisi esistenziale: è uno zombie. Non ha ricordi né identità, non gli batte più il cuore e non sente il sapore dei cibi, ma nutre molti sogni. La sua capacità di comunicare col mondo è ridotta a poche, stentate sillabe, ma dentro di lui sopravvive un intero universo di emozioni. Un universo pieno di stupore, di nostalgia. Un giorno, mentre ne divora il cervello, R assaggia i ricordi di un ragazzo. Di lì a poco, per lui cambierà ogni cosa; intreccia una relazione con la ragazza della sua vittima, Julie, e sarà per lui un’esplosione di colori nel paesaggio grigio e monotono che lo circonda. Perché l’amore per lei lo trasformerà in un uomo (e in un morto) diverso, più combattivo e consapevole. Di qui avrà inizio una guerra feroce contro i suoi compagni d’un tempo, e una rinascita, le cui conseguenze saranno del tutto inimmaginabili…

giovedì 21 aprile 2016

The books of tomorrow #21: Dopo di te di Jojo Moyes

Ciao, viaggiatori! Oggi vi porto l'anteprima del secondo libro di una duologia di cui ho finito il primo libro in questi giorni. Il primo libro mi era piaciuto in maniera assurda, tanto che prima o poi ne farò una recensione (Ilaria, che blogger puntuale, davvero), ma francamente non credo che leggerò questo perché:
1) Ne ho sentito parlare piuttosto male;
2) Il finale del primo non mi lascia quesiti in sospeso. Piuttosto di leggere cose che so già che probabilmente non mi piaceranno preferisco fermarmi col bel ricordo del primo libro.
Comunque, visto che a quasi nessuno interessano i miei discorsi nosense, ecco i dati di Dopo di te.


Titolo: Dopo di te (Me before you #2)
Autore: Jojo Moyes
Casa editrice: Mondadori
Genere: Romance
In uscita il 3 maggio 2016.
Trama: Quando finisce una storia, ne inizia un'altra.
Come si fa ad andare avanti dopo aver perso chi si ama? Come si può ricostruire la propria vita, voltare pagina?
Per Louisa Clark, detta Lou, come per tutti, ricominciare è molto difficile. Dopo la morte di Will Traynor, di cui si è perdutamente innamorata, si sente persa, svuotata.
È passato un anno e mezzo ormai, e Lou non è più quella di prima. I sei mesi intensi trascorsi con Will l'hanno completamente trasformata, ma ora è come se fosse tornata al punto di partenza e lei sente di dover dare una nuova svolta alla sua vita.

E voi leggerete Dopo di te? Avete letto il primo libro e, se sì, cosa ne pensate? Fateci sapere nei commenti! 
A presto,


mercoledì 20 aprile 2016

The books of tomorrow #20: Oltre il destino di Jay Crownover


Titolo: Oltre il destino (Tattoo Series #5)
Autore: Jay Crownover
Casa Editrice: Newton Compton
Genere: NY, Contemporary romance
Prezzo: €12,00
In uscita il 2 maggio 2016

martedì 19 aprile 2016

Tuesday Tag #38: Random books reccomandations

Ciao, viaggiatori! Aprile sta finendo, l'estate sta arrivando e la voglia di leggere e ignorare la montagna di studio si fa sempre più costante. Ma, purtroppo, non si può.
Oggi sono qui per farvi il tag che vi avevo introdotto in questo post, e finalmente parliamo di libri per davvero!
Le parole che avete scelto sono: libro, vacanze, sole.

LIBRO


Tra i vari libri che ho letto che parlano di libri (che sorprendente scelta di parole, Ilaria, continua così!), L'ombra del vento è senza dubbio il più bello. Lo stile di scrittura è di una bellezza sconvolgente, la trama è super complessa ma spiegata in maniera magistrale, ed è un mistero legato ai libri. Quindi, leggetelo.

sabato 16 aprile 2016

Qualcosa di nuovo in libreria ... MARZO

Ciao a tutti , questo mese è stato molto positivo in fatto di libri. Infatti per un motivo o per l'altro ci siamo ritrovare spesso all'interno di varie librerie (che peccato vero?) comunque ... abbiamo pensato di condividere con voi i nostri acquisti del mese. Voi invece? Avete aggiunto qualcosa di interessante alla vostra libreria?

Ilaria: 
Alba d'inchiostro

Mayra: 
La pianista di Auschwitz, 
Carry on, 
Unhooked, 

Greta: 
Caldo come il fuoco, 
Star Wars 2

May

New fantastic covers #35: Heartless di Cornelia Funke

Buongiorno viaggiatori!!
Dopo tanto tempo ritorna la rubrica New fantastic covers, purtroppo ho avuto problemi con internet e non sono più riuscita a postarla. Comunque oggi ho scelto la cover di un libro che deve ancora uscire e che io trovo stupenda.


TITOLO: Heartless
AUTRICE: Cornelia Funke
ANNO: 2016
CASA EDITRICE: Mondadori

Scampato alla morte e fuggito nel mondo reale con la sua compagna mutaforme Volpe, Jacob Reckless, cacciatore di tesori sepolti e oggetti incantati, è pronto a fare ritorno nel Mondo Oltre lo Specchio.
Prima, però, deve nascondere la balestra di Guismund, affinché non cada in mani sbagliate. Il nemico, il Giocatore, è più vicino di quanto immagini. Ruba i volti delle persone e le tramuta in argento e, quel che è più terribile, pretende in cambio un prezzo impossibile.
Vittima di un’antica maledizione che da ottocento anni gli impedisce di varcare lo specchio, il Giocatore si servirà persino di Will, il Goyl di Giada e fratello di Jacob, pur di uccidere la Fata Oscura e le sue sorelle che lo hanno bandito. Ma Jacob è disposto a tutto per ritrovare Will.
Una lotta contro il tempo che condurrà i protagonisti nel misterioso Oriente, pieno di segreti e pericoli che mettono a repentaglio persino l’anima.
Doveva parlare con Jacob.
Suo fratello avrebbe trovato un modo, una qualche magia.
Una magia che avrebbe fatto cosa?
Sostituito il vero amore?

Voi che ne pensate? Io la trovo molto carina, soprattutto per i colori usati. 
Ciao

G.

martedì 12 aprile 2016

Tuesday Tag #38: Dei dell'Olimpo booktag!

Ciao a tutti, viaggiatori! Come va? Il mio blocco del lettore permane ma forse ancora per poco, sono piena di speranza. Del frattempo mi dedico alle serie TV, nei rimasugli di tempo che mi restano dallo studio, e ho terminato la prima stagione (e unica) di Shadowhunters che mi è piaciuta per alcune cose (ogni riferimento a Matthew Daddario e ai malec è puramente casuale) e molto poco per altre; ho terminato anche la prima stagione di The 100 che mi sta piacendo moltissimo e ho iniziato Outlander. Per ora sono tutte consigliate!
Bene, ora dedichiamoci al vero obiettivo di questo post, ossia il tag. Non ho idea di dove averlo trovato perché me l'ero segnata circa otto secoli fa, ma ho le domande scritte in inglese quindi non so bene se in italiano sia già stato fatto.

lunedì 11 aprile 2016

L'ora delle recensioni #39: Graceling di Kristin Cashore

Salve a tutti, viaggiatori! Oggi sono qui alla tastiera per portarvi una recensione. Si tratta di - come avrete visto dal titolo - Graceling di Kristin Cashore, un high fantasy di cui avevo sentito parlare molto bene. Vi avverto che, visti i continui colpi di scena, sarò costretta a fare alcuni spoiler per parlarne nel dettaglio, ma cercherò di limitarli.


TITOLO: Graceling (Graceling Realms #1)
AUTORE: Kristin Cashore
ANNO: 2009
CASA EDITRICE: DeAgostini
GENERE: High Fantasy
PREZZO: €12,90
TRAMA: Tutti i Graceling hanno gli occhi di due colori diversi. Tutti i Graceling hanno un Dono. Difficile è però sapere quale Dono possiedono. Ci sono Doni quasi inutili, come la capacità di ripetere le parole al contrario o di ricordare certi dettagli. Katje ha diciotto anni e il suo Dono è un'arma terribile nelle mani di suo zio, re Rand. Il futuro le può riservare un posto sicuro al fianco di quest'uomo vendicativo o infinite sorprese, come l'incontro con un Graceling dallo sguardo intenso che sembra conoscerla fin troppo bene.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...