Cute Bow Tie Hearts Blinking Blue and Pink Pointer

Tra pochi giorni in libreria:

sabato 14 maggio 2016

L'ora delle recensioni #43: Half Bad

Ciao a tutti, dopo essere tornata dalla Germania, ovviamente, la prima cosa che ho fatto è stato scegliere un libro e mettermi a leggere. Ho scelto Half Bad perchè mi ispirava moltissimo e ne avevo sentito parlare bene e infatti la sera del giorno stesso lo avevo già terminato.

Titolo: Half Bad (Half Bad)
Autore: Sally Green
Casa Editrice: Rizzoli
Pagine: 400 
Data pubblicazione: 19 Marzo 2014

Trama:
La Magia esiste, ed è spaccata da una guerra millenaria. Appartenere a un fronte definisce il ruolo di ciascuno nel mondo, garantisce compagni e alleanze; ma soprattutto decide chi sono i nemici, che vanno giustiziati senza rimorso.
Nathan vive in una zona grigia: figlio di una maga Bianca e dell’Oscuro più terribile mai esistito, cresce nella famiglia materna, evitato da tutti, vessato dalla sorellastra, perseguitato dal Concilio che non si fida di lui e anno dopo anno ne limita la libertà, fino a rinchiuderlo in una gabbia.
La stessa guerra che divide il mondo della Magia si combatte nel cuore di Nathan, in perenne bilico tra le due facce della sua anima, che davanti alla dolcezza di Annalise vorrebbe essere tutta Bianca, e invece per reagire alle angherie si fa pericolosamente Nera.
Ma è difficile restare aggrappato alla tua metà Bianca quando non ti puoi fidare della tua famiglia, della ragazza di cui ti sei innamorato, e forse nemmeno di te stesso.

Recensione:

Questo libro non mi aveva mai ispirato, non so bene perchè ma non riuscivo a convincermi a leggerlo. Forse perchè leggendo la trama mi ero già fatta un idea di come sarebbe andata la storia e questo mi ha fermato.
Poi qualche settimana fa, per colpa di Tumblr ho letto degli spoiler che riguardavano il secondo libro della trilogia, Half Wild, più che spoiler direi frasi ma comunque, queste mi hanno incuriosito moltissimo e alla prima occasione ho comprato Half Bad. Non è stato facile, ho passato 4 librerie prima di trovarlo. In ogni caso ho cominciato questo libro già con un'idea in testa ... ma questa si è rivelata completamente sbagliata.
Per prima cosa questo libro non segue una precisa linea temporale, già nel primo capitolo ci troviamo nel bel mezzo della storia e scopriamo il passato del protagonista attraverso i suoi ricordi.
Nathan mi è piaciuto molto come protagonista, non ha un carattere facile infatti tende ad essere abbastanza aggressivo ma questo rispecchia perfettamente l'infanzia che ha passato. E' cresciuto infatti in un mondo dove tutto è o bianco o nero, gli incanti, cioè i maghi sono buoni (bianchi) o cattivi (neri), non esistono sfumature di alcun genere e quindi le persone vengono giudicate in base a questo. Nathan, però, rappresenta l'eccezione, infatti è per metà nero e per metà bianco. E come se questo non bastasse suo padre è l'incanto nero peggiore di tutti, considerato un vero e proprio assassino senza pietà. Per questo la sua infanzia è caratterizzata da violenze, pregiudizi e discriminazioni.
Mi sta succedendo, Arran. Lo sento. Sono un Incanto Nero.»
«È il tuo corpo, non tu. Il vero te non ha niente a che fare con un Incanto Nero. Hai qualche gene di Marcus in te e qualche gene di Saba. Ma questa è solo una cosa fisica. E non sono le cose fisiche, i geni, il Dono, che fanno di una persona un Incanto Nero. Devi crederci. Conta come pensi e come ti comporti. Non sei malvagio, Nathan. Niente in te è malvagio. Avrai un Dono potente – ne siamo tutti convinti – ma sarà il modo in cui lo usi a dimostrare se sei buono o cattivo.»
Quasi gli credo. Non mi sento cattivo, ma ho paura. Il mio corpo fa cose che non capisco e non so cos’altro combinerà. Sembra che abbia una volontà sua e mi spinga per un sentiero che devo seguire, portandomi fuori da me, costringendomi a lasciare la mia vecchia vita. E i rumori nella mia testa… anche loro sembrano portarmi via dalle altre persone.
Tutte le volte che Jessica diceva che ero mezzo Nero, la nonna rispondeva “Anche mezzo Bianco”. E io ho sempre pensato che i geni di mia madre e di mio padre si mischiassero nel mio corpo, ma ora credo che il corpo sia di mio padre e lo spirito di mia madre. Forse Arran ha ragione, il mio spirito non è malvagio, ma devo affrontare un corpo che fa cose strane.
L'unico desiderio di Nathan, dopo una vita in cui è sempre stato controllato e spiato, è essere libero, e l'unico modo scappare e andare il più lontano possibile, perchè tornare indietro significa morte certa. Per quanto riguarda gli altri personaggi, uno che preferirei non esistesse è Annalise. In realtà non so bene come descriverla dato che compare si e no per 3 capitoli e principalmente nei ricordi di Nathan, ma da quello che si legge sinceramente l'ho trovata abbastanza anonima.
Chi invece vale la pena approfondire è Gabriel, la sua devozione per Nathan è una cosa fantastica. Non vedo l'ora di leggere di più su di loro perchè non si può non shipparli insieme. Sfido chiunque a non farlo. Attorno a loro ce ne sono molti altri, Celia, Arran (l'unico che trattava Nathan con gentilezza) e Marcus (padre sconosciuto di Nathan) ma
non aggiungo altro perchè è un libro da scoprire e non vorrei fare troppi spoiler, comunque non vedo l'ora di mettere le mani sul secondo e terzo libro e quindi lo consiglio tantissimo, soprattutto perchè il mondo creato da Sally Green è qualcosa di unico e nuovo che merita di essere letto.


6 commenti:

  1. Ce l'ho il libreria da un pò però devo trovare il momento giusto per leggerlo perché sono abbastanza curiosa! Poi con la tua recensione la curiosità non ha fatto che crescere;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero tu riesca a trovare presto il tempo perché ne vale la pena ;)

      Elimina
  2. Gabriel e Nathan! *__*
    Il primo libro mi era piaciucciato ma il secondo l'ho amato!! Tuttavia, sono preoccupata per il terzo perché ho sentito che ci sarà un finale un po' triste.. spero che la Green non abbia rovinato la trilogia con l'ultimo volume!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho sentito anch'io :( speriamo bene ... Nathan e Grabriel sono troppo belli insieme *-*<3 <3

      Elimina
  3. Ciao! Voglio iniziare questa serie prima o poi, una mia amica me ne ha parlato benissimo =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora siamo in due a consigliartela ;) spero la inizierai presto :)

      Elimina



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...