Cute Bow Tie Hearts Blinking Blue and Pink Pointer

Tra pochi giorni in libreria:

sabato 19 dicembre 2015

Segnalazione: Il mondo visto da dietro di Francesco Laviano Saggese

Ciao a tutti, oggi siamo qui con una nuova segnalazione Edicolors!

IL MONDO VISTO DA DIETRO

Francesco Laviano Saggese

Illustrato da Matteo Gaggia


48 pagine
Prezzo edizione cartacea: euro 10,00
Prezzo edizione digitale: euro 2,99
ISBN: 978-8898-755-10-3



Ventidue piccole e bizzarre storie che ci ricordano quanto sia bello e importante sognare.


Presentazione

"Anche secondo me delle volte ha ragione Ghirri, le cose viste da dietro a volte sono più interessanti che viste da davanti. Mi viene in mente San Petronio, a Bologna, che da dietro a me sembra meraviglioso.
Dal davanti è incompiuto, e un po’ si vede, ma in un certo senso è anche compiuto, l’han messo un po’ a posto, dopotutto ha una facciata, anche se diversa da quella progettata in origine, da dietro è talmente incompiuto che è ancora più bello che se fosse finito, credo. Un disastro, porta i segni di un disastro, mi viene da dire, ed è bellissimo, vedere che tutto è finito lì, all’improvviso, sembra di vedere il fulmine che è arrivato, sembra di veder lo stupore di quelli che ci lavoravano, c’è tutta una storia, lì dietro, c’è tutto, in un certo senso, perché non c’è tutto, perché manca un sacco di roba, e allora c’è tutto."

Paolo Nori

Sinossi

Il chicco d'uva ballerino, l'uomo che si crede un omino del Subbuteo, l'uomo che sa fare i miracoli, la vecchia che conserva tutti i ricordi all'interno di un cassetto che ha sul petto, lo spaventapasseri solitario... Sono alcuni dei molti protagonisti di queste piccole storie, brevi racconti caratterizzati da uno stile di scrittura colloquiale ma accattivante, che riesce a unire comicità e sentimenti profondi. Ventidue racconti che ci insegnano a guardare la vita da una diversa angolatura, a ridere dei nostri difetti e ad affrontare i nostri problemi con buonumore e con un pizzico di... stravaganza.

L'autore

40 anni, di Napoli. Laurea in giurisprudenza, studio da tempo il rapporto tra nuovi media, industria culturale e società. Mi sono occupato di marketing, social media e web content presso Adversa Future Media Factory. Attualmente gestisco un B&B.; Il mio sogno nel cassetto resta quello di scrivere un romanzo che assomigli a una puntata di Jessica Fletcher dove però non muoia nessuno.

Un estratto

"Mi è tornata in mente ieri la storia di uno, me l’hanno raccontata, era uno che aveva sentito dire che le stelle, alle volte, si spengono, e lui, dopo aver sentito questa cosa che le stelle si spengono, gli è presa una grande tristezza e una grande inquietudine, aveva paura che spenta una stella, magari c’era un uccello notturno un po’ miope che avrebbe perso la strada, aveva paura che una nave che la seguiva, quella stella, poi si sarebbe persa anche lei come l’uccello notturno, e più pensava a questa cosa, più cresceva dentro di lui una grande tristezza e una grande inquietudine. Così decise di riaccender le stelle che si spegnevano, andò a cercare una scala che fosse la scala più lunga del mondo, e della vernice bianca che fosse la più bianca del mondo, ne comprò tanta, ché gli avevan detto che son tante, le stelle che si spengono."

Nessun commento:

Posta un commento



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...